Beneficenza Narnia Fumetto: consegna materiale ospedale di Narni

C'è un solo ed unico modo in cui Narnia Fumetto vuole far parlare di se, al di la di polveroni, polemiche e dicerie.

Sono i fatti.

Tutto quello che si è costruito in anni di lavoro dà comunque i suoi frutti.

Anche se Narnia Fumetto quest'anno non ha alzato il sipario, la sua presenza continua ad aleggiare e a portare qualcosa di buono.

Qualcosa che aiuterà nella loro degenza i bambini del reparto pediatrico dell'Ospedale di Narni.

Parliamo dei frutti della raccolta di fondi per beneficenza che da anni ormai accompagna le edizioni della mostra mercato. Se nelle prime edizioni si era variato obiettivo ogni anno, aiutando di volta in volta cause ed associazioni diverse, negli ultimi anni, sensibili ai problemi del territorio, gli organizzatori della fiera hanno indirizzato le raccolte benefiche ai reparti pediatrici degli ospedali di Terni e Narni.

Forte dell'aiuto e della disponibilità di tanti tra i più grandi autori internazionali ed italiani, lo staff di Narnia Fumetto ha raccolto e donato oltre 5.000 euro solo negli ultimi due anni (2012 e 2013), soldi che, sotto le personali direzioni dei medici dei reparti, si sono trasformati in attrezzature e materiale.

Lunedì 20 Ottobre, alle ore 10:30, Francesco Settembre, presidente dell'Associazione Culturale Amici Miei, organizzatrice della mostra mercato, consegnerà personalmente all'ospedale di Narni il tiralatte acquistato  con i fondi delle aste 2013.

Fatti concreti, dunque. Ideali ed obiettivi che riescono ad unire per uno stesso nobile fine le tante persone che lavorano con passione per Narnia Fumetto, i tanti autori eccezionali che, lasciando per un istante le loro tavole di case editrici come Marvel, DC Comics, Bonelli e molte altre ancora, hanno prestato alla causa i loro pennelli e i tanti piccoli pazienti degli ospedali del territorio ternano.

Ideali. E gli ideali, si sa, sono duri a morire.

Anche senza Narnia Fumetto.

È per questo che la beneficenza dell' “edizione fantasma” numero 9 ci sarà comunque.

Ci sarà perché in tanti ci hanno creduto ugualmente. A partire da un duo di autori d'eccezione come Ausonia e Ponticelli che, per primi, hanno consegnato la loro splendida opera pronta per le aste del 2014.

La beneficenza legata a Narnia Fumetto 2014 ci sarà perché per molti era giusto farla.

E fare la cosa giusta è, spesso, il primo passo per diventare supereroi. Almeno agli occhi di tanti piccoli pazienti a cui Narnia Fumetto spera di regalare un sorriso.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici