SHOCKDOM PUBBLICA DANDELION


A Romics in anteprima l’edizione cartacea del webcomic realizzato da Salvatore Callerami e Antonio Fassio

Dopo una lunga attesa, finalmente gli appassionati potranno leggere anche su cartaDandelion, il fantasy poetico che è riuscito a coinvolgere migliaia di lettori.

Edito da Shockdom Edizioni, verrà presentato in anteprima a Romics, presenti i due autori, Salvatore Callerami e Antonio Fassio.

Callerami è l’ideatore della serie, lo sceneggiatore e autore dei disegni, per un’opera che ha una storia di base molto originale.

Il mondo in cui viviamo è popolato da essere invisibili ai nostri occhi ed è in questo mondo spirituale che nasce Wema, un Dandelion, spirito dei soffioni, grazie al dente di Jua, un Leone Sacro e suo spirito guida che la aiuterà a realizzare i desideri espressi dagli esseri umani. Avversari quotidiani dei protagonisti sono Yvonne la Pantera, Snookie il suo piccolo Dandelion. e  Ingrid, uno spettro dei rovi.

In questo primo volume, Wema cerca di esaudire il desiderio espresso dalla piccola Elisa, che vorrebbe che il suo gatto malato Briciola vivesse per sempre. Un desiderio impossibile da esaudire se non andando contro le regole del Mondo spirituale, perché per farlo bisognerebbe rubare una delle piccole Lune di Kadish, la signora che regge il fato di ogni gatto. Tra lune, gatti sacri, rovi e magia, riuscirà il Dandelion a capire cos'è il Ricordo insieme alla piccola Elisa?
 
“Dandelion è un altro colpo messo a segno da Shockdom” dice Lucio Staiano, Responsabile di Shockdom “Un’opera che ha tutti i crismi per diventare un successo. Una storia originale, poetica, fantasy, che potrebbe sembrare solo per bambini, ma che piace anche ad un pubblico adulto. Tecnicamente poi, Salvo e Antonio sono bravissimi. La lineart è a matita, per rendere il tratto più morbido e sperimentarlo con una colorazione digitale, mentre lo stile è franco/belga con influenza del manga”
Alla colorazione il bravissimo Antonio Fassio, giovane artista che ha dovuto superare una dura selezione, ma che ha trovato subito il feeling giusto con Callerami.

“La collaborazione è nata da un contest indetto nella pagina Facebook di Dandelion. Cercavo un colorista per completare il progetto. Tra i tanti partecipanti, lo stile di Antonio si è rivelato il più appropriato. Non ci conosciamo ancora neanche di persona, ma siamo affiatati come se lavorassimo insieme da una vita”

“La colorazione” spiega Fassio “nasce direttamente dalle matite di Salvo cercando di pensare il tutto come un film di animazione; abbiamo cercato di unire il classico (il disegno a matita) col moderno (colorazione ed anche molti effetti di computer grafica) cercando quasi di andare oltre il fumetto, dando una profondità alle immagini che poche produzioni hanno oggi”

Il volume verrà distribuito in libreria, fumetteria, sarà disponibile sullo Store Ufficiale di Shockdom e nelle fiere a cui la casa editrice parteciperà.

Shockdom attiva dal 2000, è la casa editrice italiana punto di riferimento per i webcomics e una delle realtà in maggiore crescita anche nell’editoria tradizionale. I principali autori di fumetti digitali italiani, da eriadan a Sio, da Bigio ad Angela Vianello, sono pubblicati da Shockdom. Shockdom si rivolge non solo al pubblico dei lettori, ma anche alle imprese, fornendo contenuti per siti, gestione fan pages, spot, video, ideando e realizzando progetti speciali. 

Salvatore Callerami, classe 1988, vive a Catania, in Sicilia. Fumettista autodidatta, nel 2009 diventa socio dell'ass. culturale "Cuori d'inchiostro", pubblicando nel 2011 “il becchino Tubanera” nella rivista “Cuori d'inchiostro Magazine” e nel 2013 “Eliodoro” nel volume antologico “Decidioru”. Nel 2010 vince il premio bronzo “Pietro Miccia” con "Boogeyman, il mistero di casa Burton" con lo sceneggiatore Mattia Sirocchi e la colorista Federica Bentivegna. Nel 2014 partecipa ed espone in diverse collettive d'arte col gruppo “Zazzamita” di Catania.

Antonio Fassio, classe 1982, vive a Carloforte, in Sardegna. Ha frequentato la Scuola Internazionale di Comics a Roma nel 2001 ed il master di Colorazione Digitale per “Monster Allergy” nel 2004. Nel 2005 partecipa alla creazione del fumetto seriale “Ghenga” per il quale cura storie, inchiostri e colori. Nel 2007 una nuova collaborazione lo porta a far parte de “Il Cammino dei Sette Millenni” per il quale colora alcuni volumi. Nel 2008 partecipa come art design per il videogioco “Elemental Dusk”

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici