Disegni Diversi III edizione dal 5 al 7 settembre 2014


Dal 5 al 7 settembre 2014 torna al galoppo Disegni Diversi. Festival del Fumetto che vive il quotidiano con un programma che va #OltreIlDisegno!

Come ben raffigurato nell'immagine-collage realizzato da Lara Norscia, quest'anno Disegni Diversi galoppa verso l'Oltre, superando i confini del disegno, dello spazio e del luogo.
Proprio come il tema portante del concorso di fumetti e illustrazioni promosso dall'Associazione Culturale Rule-Hot che a marzo ha aperto ufficialmente la III edizione del Festival, sarà il concetto di Limite a essere declinato nei vari ambiti del festival e tra le varie sfaccettature del disegno. Mostre, laboratori, presentazioni, visuals, proiezioni e musica scavalcano la comune accezione di disegno, inserendola negli ambiti più diversi.

Disegni Diversi entra nel vivo venerdì 5 settembre alle ore 21.00 quando sarà inaugurata la mostra del concorso OLTRE. Delle 125 opere ammesse alla selezione della commissione composta da Nicola Ferrarese, Monica Monachesi, Emanuela Orciari e Giuseppe Palumbo, saranno esposti i 26 elaborati e tra questi anche le opere vincitrici del concorso: MADE IN MEXICO di Salvatore Giommarresi (Casalecchio di Reno - Bo) –  1° premio: iscrizione al primo anno a un corso tra fumetto, illustrazione o grafica in una delle sedi della Scuola Internazionale di Comics; OLTREMARE di Marco Zaini (Maltignato - AP) - 2°: premio partecipazione gratuita al primo modulo del corso Entry-Level di Illustrazione per l’Editoria presso Ars in Fabula di Macerata; ANCHE GLI ORSI VOGLIONO DORMIRE di Nicola Ferrari (Ferrara) - 3° premio: tavoletta grafica  Intuos Pro S di Wacom. MI INOLTRO di Fabio Finocchioli (Roma), VIENI OLTRE di Simona Bursi (Fano - PU) e OSTACOLI…E VIE DI FUGA di Giuliana Marignano (Castel Volturno - CE) si aggiudicano invece i premi speciali - ingressi gratuiti per l’edizione 2013 di Lucca Comincs & Games

Tra le mostre sparse per la città: Miti persiani, serigrafie originali  e numerate su storie fantastiche dell'Iran realizzate da Amin Hassanzadeh e Nazli Tahvili nella sala San Michele adiacente l'Arco D'Augusto,  Sonno gigante, sonno piccino, una ninna nanna illustrata con vecchie fotografie di famiglia che prendono nuova vita con i disegni surreali di Giulia Sagramola alla Mediateca Montanari, Fano e i suoi spazi dismessi, schizzi originali di luoghi abbandonati e in disuso della nostra città realizzati da un gruppo di urban sketchers a Fano in occasione della 43° sketch crawl mondiale, esposta nella sala da tè L'uccellin bel verde eTenerezza Comics,  fumetti che compongono la rivista underground per adulti in mostra nello Spazio Autogestito Grizzly.

Il disegno si dispiegherà nei laboratorio per adulti diLibri Pop Up tenuto da Giovanni Iafrate al Coworking Fano e di decorazione di ceramiche, curato da Michela Mei nel suo laboratorio in via Nolfi, mentre i bambini potranno confrontarsi con la storia cittadina disegnando su vecchie foto di Fano (MeMO) e avranno un angolino a loro dedicato in cui farsi ritrarre, dando specifiche indicazioni a Giulia Frattini (Sala da tè). Iscrizione ai laboratori entro il 3 settembre: info@disegnidiversi.com.

Oltre alla presentazione del libro di Giulia Sagramola introdotta da Alessandro Diele alla MeMo, Disegni Diversi ha l'onore di ospitare sabato 6 settembre Chiara RAP Rapaccini, moglie di Mario Monicelli, intervistata da Elvira VIVI Grilli regista originaria di Fano, che chiacchiererà con il pubblico accompagnata dalle vignette di Amori Sfigati, il suo ultimo libro che indaga con ironia e un po' di cinismo, il mondo delle persone innamorate e di quelle che non lo sono, ma che credono di esserlo. Domenica 7 settembre invece verrà presentato il progetto Il libro di mattoni - Muro della Legalità, e una piccola pubblicazione che raccoglie i lavori realizzati da studenti e collettivi della provincia su 35 metri del muro di cinta della Fattoria della Legalità (Circolo Arci Artigiana). Poi ancora il visual Colori Diversi realizzato da Massimiliano Camillucci che giocherà  sull'interattività e sulle tonalità percepite dai daltonici, la musica con la compilation indie e d.i.y. in freedownload Suoni Diversi 2, realizzata in collaborazione con la rete di festival indie del centro Italia Indiepolitana, e il sound di VolumetricaVision per il party di Disegni Diversi.

Sarà infine Jhonny Deep For No Good Reason - Per nessuna Buona Ragione, il  documentario che racconta le vita e le opere di Ralph Staedman, l'uomo che iniziò a disegnare per cambiare il mondo, a chiudere la III edizione di Disegni Diversi domenica 7 settembre ore 21.15 al cinema Politeama.

Tutti gli altri appuntamenti e l'iscrizione ai laboratori su www.disegnidiversi.com


L'Associazione Culturale Rule-Hot, quest'anno come non mai, ringrazia smisuratamente tutti i partner e volontari che, mettendo a disposizione gratuitamente sedi e servizi, hanno permesso la realizzazione la III edizione di Disegni Diversi, dimostrando ancora una volta che, se un progetto è condiviso perché ritenuto valido, l'obiettivo è semplice da raggiungere e gratificante per tutti.
Prenotazioni laboratori 
mail: info@disegnidiversi.com
Iscrizione entro 3 settembre 2014

Laboratorio Foto e Colori (bambini)
Laboratorio tenuto da Giulia Sagramola
Max 15 bambini (5-10 anni) - gratuito
Sabato 6 settembre ore 16.30-18.00
Mediateca Montanari, piazza Amiani s.n. 

Disegnami come mi voglio disegnato (bambini)
L'angolo del ritratto per bambini tenuto da Giulia Frattini
Bambini dai 6 anni in su  - gratuito
Domenica 7 settembre ore 16.30
L'uccellin bel verde, via Montevecchio 28

Laboratorio Libri Pop Up (adulti)
Laboratorio di realizzazione libri 3d tenuto da Giovanni Iafrate
Sabato 6 - Domenica 7 settembre 2014 
ore 10.00-13.00 // 14.00 - 18.00
Coworking Fano, via dell'Abbazia 8
Laboratorio di Disegno su Ceramica (adulti)
Laboratorio tenuto da Michela Mei
Posti limitatissimi
Sabato 6 agosto 2014 ore 10.00-12.30
Laboratorio La Mei, via Nolfi 24a

IsaComics

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici