Guida spaziale al terrestre. Una graphic novel piena di squortz

GUIDA SPAZIALE AL TERRESTRE

ovvero

COME HO IMPARATO A NON ESSERE ANSIOSO E AD AMARE GLI UMANI


Come appaiono gli umani visti con gli occhi di un alieno?

Francesco Guarnaccia, esordiente classe 1994, risponde alla domanda con un linguaggio nuovo, nelle tavole di Guida spaziale al terrestre, in uscita l’11 giugno per Zandegù Editore.

Il tratto grafico d’impatto dell’autore e la voce non convenzionale del suo protagonista, Weirdo, rendono unico il racconto, che narra il periodo di “inserimento terrestre” dell’alieno: la ricerca di un lavoro e di un look anonimi, dietro i quali mascherarsi per studiare la razza umana. Ma nulla, sul pianeta Terra, si rivelerà semplice come nei piani di Weirdo.

Un’opera sull’incomunicabilità e sulla difficoltà di stringere un contatto reale con gli altri, che lascia spazio anche a spunti di riflessione poetici e non banali, grazie all’ingenuo sguardo del Guida spaziale al terrestre è la seconda graphic novel pubblicata da Zandegù, all’interno della collana I Frizzi, creata con l’intento di valorizzare giovani illustratori di talento italiani.

Francesco Guarnaccia è approdato al mondo dell’autoproduzione nel 2013 con una storia apparsa all’interno dell’antologia Amenità n.3. Attualmente collabora al blog collettivo Troppiscrappi e cura un tumblr tutto suo: guarnagna.tumblr.com

L’ebook è in vendita dal giorno 11 giugno sullo shop del sito www.zandegu.it e sulle principali librerie digitali quali Amazon, iTunes Store, laFeltrinelli.it, Ultima Books e Book Republic.

Per maggiori informazioni: www.zandegu.it

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici