QUANDO LA BELLEZZA INCONTRA IL FUMETTO: GIPI A TERNI

QUANDO LA BELLEZZA INCONTRA IL FUMETTO:  GIPI A TERNI


Lacrime, sorrisi, dolore, speranza.

Cieli dai colori magici che guardano dall'alto mutevoli e tuttavia immutati nel tempo, astratti spettatori di miliardi di vite, di milioni di storie.

Che poi, in fondo sono tutte una storia.

UNASTORIA.

E per ogni storia ci vuole un menestrello.

Armato di poesia e colori.

Colori per raccontare una storia di guerra, per ritrarre i riflessi di una strada dopo la pioggia dove corrono bambini innocenti.

Pennelli per ritrarre in un dolceamaro autoritratto una vita disegnata male.

Tavole che si librano leggere nell'aria e tagliano in due il cuore.

Le tavole ed i pennelli di GIPI.

Quello che con appunti di una storia di guerra vince come "miglior libro" al Festival international de la bande dessinée d'Angoulême, assegnato in precedenza solo a due italiani, Hugo Pratt e Vittorio Giardino.

Gipi che non scende a compromessi.

Gipi che non vuole sentire parlare di genere minore, o di appelativi alternativi.

Che fa semplicemente, meravigliosamente FUMETTO.

Niente computer grafica. Solo lui, le sue idee, i colori ad olio a gli acquerelli.

E sarà proprio lui, con le sue idee ed i suoi colori ospite da Antani Comics, a Terni, sabato 29 Marzo.

Uno di quegli eventi che non tutti i giorni capita.

Un onore che a dire la verità a Terni è la terza volta che capita.

La prima fu a Fumetterni 2010, seconda e purtroppo ultima edizione della kermesse locale sul fumetto, quando l'autore pisano drammatizzò La Mia Vita Disegnata Male per il numeroso pubblico della domenica
pomeriggio.

La seconda, nel novembre 2011, quando tornò a Terni per presentare il suo primo film, Nessuno mi farà del male, insieme all'autore del fumetto da cui era stato tratta la sceneggiatura, Giacomo Monti.

Sabato 29 dalle 16 in poi Gipi sarà nuovamente a disposizione dei suoi fans per parlare delle sue opere, della sua visione del mondo del fumetto, che, malgrado innumerevoli passi avanti in quanto a considerazione come genere letterario, in Italia ancora fatica ad avere il posto che merita.

Protagonista dell'incontro sarà la sua ultima opera, Unastoria, opera che segna l’atteso ritorno al fumetto dell’autore più popolare e amato della narrativa disegnata italiana dopo diversi anni di “silenzio”, anni in cui Gipi ha chiuso matite e colori nel cassetto per dedicarsi all’esperienza del cinema.

Unastoria è lo specchio della fragilità di ognuno di noi, sempre in bilico tra cime maestose e baratri: Gipi disegna piccole donne e piccoli uomini di ieri e di oggi, le lacrime e le speranze che da sempre ci segnano il viso.

Unastoria è la storia di quel punto di svolta nella vita oltre il quale si affaccia alla coscienza, d’un tratto, la paura di invecchiare e morire. È la storia di una caduta nell’abisso.

E di come però, nonostante tutto, ogni volta ci si può rialzare.

Per questo e per molto altro, per un incontro con la poesia tradotta in immagini ed un viaggio tra luci ed ombre delle nostre esistenze l'appuntamento è da Antani Comics, in via Armellini 6, a Terni dalle ore 16:00
in poi.

Per info: www.antaninet.it, oppure 0744.471523.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici