Novità luglio 2013: l'immaginario inquieto di Antoine Volodine, il giovane Bailly tra Truffaut e Velluto blu, le uscite per ragazzi di Clichy


Manuela Draeger (Antoine Volodine) – Undici sogni neri
Traduzione di Federica Di Lella – pp. 200  euro 15.00
Collana Gare Du Nord – in libreria dal 10 luglio

«Alcuni sostengono che Antoine Volodine sia un mostro con tante teste, quello che è certo è che ogni testa ha qualcosa di straordinario da raccontare e da dire» El Paìs

In futuro non lontano, dopo il crollo della Seconda Unione Sovietica, un gruppo di ragazzini, che celebrano il Bolscio Pride, la giornata dell’orgoglio bolscevico, e si ritrovano in un edificio in fiamme, invocano Memé Holgold, una nonna immortale che li ha educati nei loro anni di orfanotrofio, di ghetto e di violenza e che li ha iniziati alla rivoluzione mondiale e al meraviglioso. Mentre intorno l’incendio avanza, ricordano il mondo che hanno conosciuto, popolato di soldati, invalidi, bambini inquieti e adulti senza speranza e pian piano si trasformano in creature magiche, elefantesse e cormorani fantastici che controllano il tempo e vivono nel fuoco, si scambiano le identità, ascoltano una celebre cantante sovietica, e le loro memorie si riuniscono e sono insieme per sempre. Dopo il romanzo-saggio Scrittori, che ha rivelato in Italia il geniale talento di Antoine Volodine, questo Undici sogni neri, firmato con uno dei suoi più noti pseudonimi, conferma la grandezza di una delle voci più interessanti e inclassificabili della letteratura europea.


Pierric Bailly – L’amore ha tre dimensioni
Traduzione di Donatella Rizzati – pp. 350  euro 17.00
Collana Gare Du Nord – in libreria dal 10 luglio

«C’è la dolcezza di Truffaut, c’è l’avventura della via Pál, c’è il perdersi di Salinger, c’è la violenza di Anthony Burgess in questo fulminante romanzo, ma c’è anche molto di più, c’è uno scrittore vero, che d’ora in poi nessuno potrà più ignorare» Libération

Questo libro racconta la storia di Maud e Luc. In effetti, per dire la verità, ci sono tre Maud, e Luc è innamorato di tutte e tre. E d’altra parte ci sono anche tre Luc. E in effetti, per dire proprio la verità, questa è una storia d’amore a tre dimensioni. E’ prima di tutto un romanzo «di formazione», che ha molto in comune con un film come I Quattrocento Colpi di François Truffaut, ma tutto sommato anche qualcosa in comune con Velluto Blu di David Lynch, e alla fine dei conti ha anche qualcosa in comune con L’Odio di Mathieu Kassovitz; e pensandoci bene ha qualcosa in comune anche con I ragazzi della Via Pál di Ferenc Molnár, anche se qui ci sono anche molti incubi oltre a tante avventure, e questi incubi sono nelle strade e nelle vite; e volendo ha qualcosa in comune anche con Il giovane Holden di Jerome D. Salinger, perché anche in questo libro ci sono molti sogni, anche se questi sogni sono nelle teste di Maud e Luc, i protagonisti, e i protagonisti non sono due perché sono anche sei, e tutto è un po’ incasinato. Una storia di ragazzi, una storia d’amore, una storia di personalità da costruire. Cronaca generazionale, racconto studentesco, e molto altro ancora: feste, mattine sprecate, amicizie da inventare, ossessioni sessuali, film porno, e poi l’amore. Un romanzo diretto, forte, immediato, ironico, ma anche profondamente dolente e complesso, e con dentro una ricchezza lirica che lo rende indimenticabile.


Kati Närhi – I segreti di Fern Grove
Traduzione di Marjo Paakkola - pp. 128  euro 15.00
Collana Carrousel – in libreria dal 10 luglio

Dai 10 anni in su

Rimasta orfana, Agnes vive con la nonna in una città chiamata Plankton. Dietro la facciata graziosa del luogo si nascondono però sotterfugi d'ogni sorta. Con ingegno e perspicacia, Agnes rivela i passatempi nascosti del farmacista, le debolezze della nonna ballerina, nonché uno strano commercio di organi in un negozio di biancheria intima. Ma riuscirà Agnes a risolvere il più grande dei misteri: che fine hanno fatto i suoi genitori scomparsi? Il più delle volte le verità svelate rendono il mondo un posto ancor più singolare: è solo uno dei messaggi di questa originale e spigliata graphic novel.


Praline Gay-Para e Rémi Saillard – Andiamo papà!
Traduzione di Tania Spagnoli - pp. 32  euro 15.00
Collana Carrousel – in libreria dal 10 luglio

Dai 4 anni in su

Jo Junior è felicissimo! Suo papà lo ha svegliato con un gran baccano di buon mattino per portarlo a pesca! Ma prima di andare ci sono un sacco di cose da fare: la colazione, mettere in ordine la casa, preparare il pranzo… insomma non si finisce mai! Jo Junior non ne può più di aspettare e per protesta decide di sparire e lo fa dentro una nocciolina… che viene sgranocchiata da una gallina, che viene mangiata da una volpe, che viene divorata da un lupo, che viene inghiottito da un pesce gatto… ma qualcuno riuscirà a ritrovare il piccolo Jo Junior?
Un album di grande successo in Francia grazie senza dubbio al racconto, breve e circolare, che ricorda il ritmo delle antiche filastrocche, caratterizzato però da un linguaggio colloquiale e spontaneo come quello tra padre e figlio e alle sue illustrazioni, morbide e dinamiche, dal tratto immediato ed espressivo.



Iréne Bonacina-Isabelle Grelet – Il viaggio dell’asino
Traduzione di Tania Spagnoli - pp. 32  euro 14.00
Collana Carrousel – in libreria dal 10 luglio

Dai 4 anni in su

L’asino si annoia alla fattoria. Gli manca qualcosa. Ma cosa? Dopo aver riparato il vecchio furgoncino, partirà in viaggio sperando di trovare ciò che cerca. Molto presto, altri amici si uniranno all’avventura. Un «road trip» in versione vecchia fattoria che trasmette valori positivi sull’aiuto e il rispetto reciproco, l’amicizia e il desiderio di realizzare i propri sogni, per trovare alla fine del tragitto la cosa più semplice e più importante: l’amore! Un album ricco di avventura e di emozioni, con un testo ritmato che cattura l’attenzione dei più piccoli divertendoli fino alla fine della storia. Illustrazioni coloratissime e pagine piene di particolari che invitano a essere sfogliate più e più volte.
http://edizioniclichy.it/index.php?file=scheda_libro&id_pubblicazione=45

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici