L'intervista: il nuovo graphic novel di Manuele Fior racconta l'Italia del futuro prossimo. L'autore al Salone del libro di Torino sabato 18 e domenica 19 maggio


L'INTERVISTA: UN GRAPHIC NOVEL RACCONTA L'ITALIA DEL FUTURO PROSSIMO
ANNO 2048: IN UN PAESE “DIS-UNIFICATO” E STANCO AVANZA UN MOVIMENTO DI GIOVANI IN CERCA DI UN NUOVO MODELLO DI SOCIETÀ. E NEL CIELO APPAIONO SEGNALI ALIENI...
IL NUOVO LIBRO DI MANUELE FIOR, L'AUTORE DI “CINQUEMILA KM AL SECONDO”, PREMIATO CON L'OSCAR INTERNAZIONALE DEL FUMETTO AD ANGOULEME.
UN ROMANZO DI FANTASCIENZA CHE NON ESPLORA LE STELLE, MA IL PASSARE DEL TEMPO, IL CONFLITTO/CONFRONTO TRA VECCHIE E NUOVE GENERAZIONI, LA NOSTRA SOCIETÀ CHE STA CAMBIANDO



Manuele Fior presenta il libro al Salone di Torino:

Sabato 18 maggio ore 14.30 – Salone OFF
Ospedale pediatrico Regina Margherita
NELLA PANCIA DELLA BALENA
Manuele Fior autore del graphic novel L’INTERVISTA
disegna per i bambini del reparto di oncologia e di cardiochirurgia
Piazza Polonia, 94 – Torino

Sabato 18 maggio ore 16.30 – Spazio Bookstock Village
Giuseppe Culicchia presenta il graphic novel di Manuele Fior
L’INTERVISTA

Fumetti Coconino Press-Fandango

Autore: Manuele Fior
Titolo: L'intervista
Collana: Coconino Cult
Numero pagine: 176, bianco e nero
Prezzo: 17,50 euro
ISBN: 9788876182389

Italia 2048. Come saremo tra 35 anni? Lassù qualcuno ci guarda...

Il nuovo graphic novel di Manuele Fior, l'autore di “Cinquemila km al secondo”, vincitore dell'Oscar del fumetto ad Angouleme 2011 e illustratore per la rubrica settimanale dei Top 50 libri di Alessandro Baricco su Repubblica.

Nel cielo appaiono strani triangoli luminosi, misteriosi messaggi di una civiltà aliena. Inizia una nuova fase.
Sulla terra una generazione si sente vecchia, stanca, finita. Un'altra, più giovane, avanza e cerca di costruire nuovi valori e modelli di convivenza sociale alternativi alla coppia e alla famiglia.

Un romanzo di fantascienza che non esplora le stelle, ma il delicato, fragile universo interiore delle relazioni, dei sentimenti e degli affetti di ciascuno di noi.
Su uno sfondo stile “Incontri ravvicinati del terzo tipo” scorre un commovente racconto sul passare del tempo, sul confronto tra generazioni, sulla nostra società che sta cambiando.

Raniero è uno psicologo sulla cinquantina, in crisi con la moglie che vuole andarsene da casa. Dora, una sua giovane paziente, dichiara doti telepatiche e ha strane visioni notturne di triangoli luminosi che appaiono nel cielo: il segnale inviato da una civiltà extraterrestre, dice la ragazza, che ci avverte di un grande cambiamento in arrivo nella società.
Siamo nel Nord Italia del 2048: c'è stata una “disunificazione”, le auto sono teleguidate e i centri storici delle città sorvegliati e blindati. Dora fa parte della “Nuova convenzione”, un movimento di giovani che vivono in comunità e predicano libero amore e nuovi modelli di convivenza alternativi alla coppia e alla famiglia. All'inizio scettico, Raniero è poi sempre più attratto dalla ragazza, mentre sempre più persone cominciano a vedere le misteriose luci nel cielo...
Dopo il grande successo di “Cinquemila km al secondo”, Manuele Fior sposta in un prossimo futuro la cornice della sua delicata, introspettiva indagine a fumetti sul mondo degli affetti e sul passaggio di testimone tra le generazioni. “Amo le storie di anticipazione fantascientifica alla Ballard – dice l'autore – e ho provato ad immaginare un futuro non lontano, ma leggermente diverso dal presente. Uno scenario dove non tutto è negativo e catastrofico, dove la fine del mondo e della società che conosciamo non arriva con una violenta apocalisse, ma in un contesto intimo e familiare di vita quotidiana che continua a scorrere”.
Per narrare questa storia Fior ha scelto uno stile grafico completamente diverso dai lavori precedenti: china e carboncino per un nitido bianco e nero, in cui i paesaggi disegnati con effetti quasi foto-realistici si alternano ai personaggi resi col tratto più cartoonistico della narrazione a fumetti. Un'altissima qualità dell'immagine, con lo sguardo rivolto alle foto di Cindy Sherman e alla fotografia dei film di Antonioni, e più in generale del cinema “classico” d'autore in bianco e nero, con la sua ricerca iconografica sulla composizione di luci e ombre in scena.

Un autore di fumetti capace come pochi di esprimere i desideri e le angosce della generazione dei trentenni” _ L'Espresso

Manuele Fior: esigente, raffinato, intimista _ Le Monde

Fior racconta storie che seguono le intermittenze del cuore con una costruzione narrativa impeccabile” _ L'Unità

Non ci sono astronavi, sono incuriosito dalla dimensione intima della storia. Uso la fantascienza come una macchina da presa molto lontana, per parlare del quotidiano con più distacco”. _ Manuele Fior, Il Corriere della Sera

Originale nello stile, intenso nel raccontare” _ D - La Repubblica delle donne

L'AUTORE
Manuele Fior è nato a Cesena nel 1975. Dopo la laurea in Architettura a Venezia nel 2000, si trasferisce a Berlino, dove lavora fino al 2005 come fumettista, illustratore e architetto. La collaborazione con l’editore tedesco Avant-Verlag comincia nel 2001 con la rivista Plaque. Da allora inaugura una fitta produzione di storie brevi a fumetti scritte dal fratello Daniele, apparse su Black, Bile Noire, Stripburger, Forresten, Osmosa. Il suo primo graphic novel “Rosso Oltremare” ha vinto il premio come miglior fumetto 2007 a Oslo e un Premio Micheluzzi al Comicon di Napoli. Ha poi realizzato altri due graphic novel: “La signorina Else”, adattamento a fumetti dalla novella di Arthur Schnitzler, e “Cinquemila chilometri al secondo”, vincitore, tra i tanti premi, del Gran Guinigi di Lucca Comics e del Fauve d'Or di Angouleme. Fior vive a Parigi e collabora con numerosi quotidiani e riviste internazionali: dal New Yorker a La Repubblica, per la quale ha illustrato per un anno la rubrica settimanale di libri tenuta da Alessandro Baricco.
COCONINO PRESS
Nata nel 2000 da un progetto di Igort e Carlo Barbieri, Coconino Press è la casa editrice che ha fatto conoscere in Italia i capolavori internazionali del romanzo a fumetti. Fra graphic novel e comics d’autore, la Coconino presenta le firme più importanti del fumetto, un linguaggio narrativo diffuso in tutto il mondo. Igort, Lorenzo Mattotti, David B, Gipi, José Munoz, Jiro Taniguchi, Daniel Clowes, Davide Toffolo: il catalogo della Coconino conta circa 300 titoli ed è in costante espansione, per raccontare da vicino l’evoluzione dell’arte del fumetto.
FANDANGO LIBRI
La Fandango Libri nasce nel 1999 nell’ambito della casa di produzione e distribuzione cinematografica Fandango di Domenico Procacci. Nel 2005 diventano soci della casa editrice gli scrittori Alessandro Baricco, Carlo Lucarelli, Edoardo Nesi, Sandro Veronesi e la sceneggiatrice Laura Paolucci. Nel corso degli anni la Fandango ha pubblicato autori come David Foster Wallace e Anna Politkovskaja, John Cheever e Alessandro Baricco. Oltre ad occuparsi di narrativa e di reportage, Fandango Libri negli ultimi anni ha cominciato ad occuparsi di fumetti, con la riproposizione integrale dell’opera di Andrea Pazienza e la pubblicazione di alcuni capolavori di Will Eisner, maestro indiscusso del graphic novel. Il direttore editoriale è Mario Desiati.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

6 commenti:

  1. Abito lontanissimo
    Ciao Sara un abbraccio
    Patrizia Cucina con Dede

    RispondiElimina
  2. Ciao Patrizia,
    purtroppo anche noi siamo distanti.. ma speriamo di andare alla prossima edizione del Salone del Libro. Cmq il fumetto lo trovi in libreria :)

    RispondiElimina
  3. Fior è un valido autore di graphic novel, Brava :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena,
      eh si, ci piace molto :)

      Elimina
  4. Mi sarebbe tanto piaciuto andare bel post...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi sarebbe piaciuto :)

      Elimina

Cosa ne pensi? Scrivici