Soy de pueblo: il nuovo comic strip edito da Hop! Edizioni

Il comic che ha spopolato in Spagna arriva in Italia a marzo.
Si ride...e si pensa.

In occasione di Mantova comics (8-10 marzo) e Cartoomics Milano (15-17 marzo) le autrici Raquel Corcoles e Marta Rabadan  saranno in Italia. 



Soy de pueblo.
La provinciale esce in Italia il 1 marzo 2013
.

In coerenza con la sua linea editoriale, la casa editrice Hop! ancora una volta attinge al panorama della rete e virando (dopo Parigi e Londra) su Madrid apre un nuovo capitolo della sua satira in rosa, questa volta con il fenomeno delle provinciali decise a “svoltare” in città e pronte a tutto per riuscire a imitare gli hipster, ad accaparrarsi un lavoro creativo - naturalmente in stage - e a frequentare i locali dove si riunisce la “cool-people”.

E sono, siamo in tante!

Ragazze di cuore e di belle speranze che sbarcano nella metropoli per forgiarsi un futuro 2.0. tutto “in lista” e “free drink”.

Il titolo non cambia rispetto alla versione spagnola: quel pueblo dice tutto della vita di paese, delle esperienze umane nate in quei pomeriggi anni novanta, passati nei cortili a giocare per terra o sulle panchine a chiacchierare e a impennare i motorini, senza accorgersi del tempo che passa.

Esperienze emotive più lente, coccolate dalla famiglia, e di colpo travolte dall'efficienza, dalla frenesia, dall'indifferenza, dal colore e dal rumore cittadino. Nell'edizione italiana non cambia nemmeno il nome della
protagonista, lei, la Moderna de Pueblo, che per aderire al mondo fashion ed essere aggiornata su ogni tendenza, calpesta e plasma la sua vera identità, senza riuscirci fino in fondo, vinta dalla sua stessa incapacità di stare al passo e da barbarici “passi falsi”, che i suoi amici intellettualoidi non possono perdonarle .... mentre sul suo I-pod, di nascosto, trionfa Shakira.

Il suo viaggio attraverso le mete imperdibili della città - feste e festival, concerti, rassegne indie, vernissage, locali esclusivi e party riservati - è quanto di più vicino alle aspirazioni e conseguenti delusioni di tante ragazze di oggi, in lotta per un posto nella società dell'immagine, ma eternamente in affanno.

Soy de pueblo è geniale: la complessità dei suoi contenuti si scopre pagina dopo pagina, i riferimenti culturali sono continui e insinuanti e precisa è la capacità di cogliere i luoghi "già" comuni della nostra società.

Una divertente, passionale e ispanica mitragliata sul trendy cittadino, sulle professioni in ascesa (blogger, grafici, artisti, dj, it-boys and girls), sull'eterna, fatua eppure inestirpabile - perché in fondo “ci piaceee!” - diatriba su ciò che è cool e ciò che è ridi-cool, ma soprattutto sulla falsa cultura, sul finto intellettualismo, sugli iperdiffusi atteggiamenti "da alternativi".

La professione del blogger anche per le due autrici del libro riesce a dar voce a una creatività che può uscire dal web e diventare un successo, un libro che "in Spagna leggono tutti", un caso editoriale sulle vite dei giovani, sui loro sogni, sulle loro speranze, ma anche sulla loro capacità di analisi, sulla lucidità nel cogliere la precarietà dei meccanismi sociali attuali, divenuti peraltro irreversibili.

Leggero e molto divertente, Soy de pueblo punta il dito sul voyerismo che ci rende spettatori delle nostre vite, sul desiderio di essere protagonisti di una vita che esiste solo se la vedono e la commentano gli altri, sulla ricerca di un posto nella società che ci frustra, che mette in evidenza la nostra inadeguatezza, ma che è l'unico cui aspiriamo per realizzarci.

O almeno così ci pare...fino a nuova revisione.

Scheda tecnica:
Titolo: Soy de pueblo. La provinciale
Editore: Hop!
Autore: Raquel Córcoles e Marta Rabadán
Collana: La vie en rose
Pagine: 84
Prezzo: € 11,00
Codice ISBN: 978-88-97698-05-0
Formato: 15,8x21,2 cm

Seguiteci negli aggiornamenti: ci saranno delle sorprese per voi!

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici