Operatori per il fumetto e graphic novel: Shockdom insieme a Cattolica e IULM


Per la prima volta un’università italiana offre un programma
formativo interamente dedicato alle professioni editoriali e al linguaggio creativo del fumetto.
“Operatori editoriali per il fumetto e il graphic novel” è la Winter School promossa dal 18 al 22 febbraio dall’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica, in collaborazione con la Libera Università IULM. Tra docenti e lavoratori del settore, prenderà parte all’iniziativa anche Lucio Staiano, CEO Shockdom Srl.
La School si propone di formare giovani universitari o al primo ingresso nel mondo lavorativo al ruolo di operatori culturali, editor, curatori e responsabili comunicazione specializzati nel settore del fumetto e del graphic novel, tanto a livello italiano quanto a livello internazionale.
Shockdom, casa editrice che dal 2000 è attiva nel mercato dei comics digitali, pubblicando artisti come eriadan, Albo, Rx, Kaneda, Manu, Flavio Nani, Sio e altri, oggi è conosciuta per Webcomics, la piattaforma di blog dedicati al fumetto, la più utilizzata in Italia. Gli interventi di  Staiano saranno due, concentrati nel pomeriggio del 21 Febbraio. Nel primo, Staiano racconterà di Shockdom come case history di Casa Editrice online, ripercorrendo la storia dell’azienda e come sono cambiati nel tempo gli obiettivi, i modelli di business e l’approccio al mercato. Nel secondo, insieme all’agenzia Hagakure, verrà raccontato il caso “Free Comics: Lancia e Maschera Gialla”, il primo fumetto gratuito distribuito in multipiattaforma, sponsorizzato dalla casa automobilistica italiana.
Tutte le informazioni si trovano sul sito http://almed.unicatt.it e le iscrizioni si raccolgono entro il 12 febbraio 2013.
Ufficio stampa Shockdom: Stefania Bertucci – stefania@shockdom.com
Referente Università Cattolica: Emanuela Gazzotti – emanuela.gazzotti@unicatt.it

http://www.shockdom.com/webcomics/ 

IsaComics

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici