Asso, la recensione

ASSO
di Roberto Recchioni
Cartonato,170X240
Euro 15,00
pp. 128, colore
Collana Nuvole in Tempesta
Nicola Pesce Editore 2012

"Quanto narrato in questo volume è opera di fantasia. Ogni riferimento a cose, persone realmente esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale.
Roberto Recchioni invece esiste davvero."

Queste sono le "avvertenze" che precedono l'inizio di "Asso", la nuova graphic novel di Roberto Recchioni, modellata su di un personaggio fantastico, ispirato alla figura dello stesso Recchioni, che della Nona Arte ormai ne vive, sia per lavoro sia per pura passione.

Asso è un personaggio controverso, un "bullo"-così è definito sul suo blog di Recchioni- che ha preso inevitabilmente vita da tutto ciò che lo circonda, da tutto ciò che gli piace e non gli piace.

Con Asso ci inoltriamo nel mondo fumettistico più puro, alla scoperta delle radici narrative del protagonista che ne ricreano un mito idolatrato dai fans, fino a giungere ad una "caccia" vera e propria: Vivo o Morto non importa. Ciò che conta è averne un pezzetto per sè.

Così Asso diviene la Star della graphic novel, seppur talvolta con il rischio di rimetterci la vita.
Ma è proprio questo rischio che fa diventare Asso quello che è, abbracciando il lato oscuro della forza, ferendo forse proprio le persone più vicine che gli vogliono bene. O sono talvolta queste persone ad approfittarsi di Asso?

Chi è dell'ambiente conosce fino a che punto sono disposti ad arrivare i fans, lo zoccolo duro che ti porta all'apice del successo, che ti perseguita per sapere tutto di te, che vive in simbiosi con te e che quando si stanca o si imbatte in qualcosa di nuovo, ti molla o peggio, rinnega e rifiuta quel mito, estremizzando il tutto verso un odio incomprensibile.

"Asso" è un volume che va letto attentamente, senza lasciarsi andare alla superficialità della prima lettura che forse ad alcuni può lasciare perplessi e di cattivo gusto.

"Asso" è il personaggio a cui segretamente tutti vogliono assomigliare, perchè è "spregiudicato", attorniato di donne, vive e fa vivere le sue fantasie più profonde senza censure, soddisfacendo ogni proprio desiderio e capriccio, come una vera e propria Rock Star!

Un mito che al contempo svela anche le sue più intime paure, come quella per la morte. Un mito che indubbiamente conserva il suo lato più umato e sensibile, ma nascosto, in quanto una Rock Star non può mostrarsi debole agli occhi di chi lo idolatra.

Come nella storia "Wannabe", ove Asso, forse soggiogato da una sua debolezza, seduce ed insegna i segreti di un professionista ad una giovane apprendista fumettista, che non esiterà ad abbandonarlo non appena raggiunto il successo, diventando lei stessa la nuova "adescatrice" dei giovani talenti del fumetto.

Tra amori, storie, passioni e sudori, "Asso" racchiude al suo interno tutto il divertimento con cui l'autore si è divertito nel ricrealo, estrapolando il suo Asso "virtuale" in un bel volume cartaceo, tra un pizzico di autobiografia e spunti "deliranti" dovuti senz'altro a chi lo (in)segue sul suo blog, uno dei più letti della blogosfera per quanto riguarda la nona arte, il cinema ed i videogiochi.

ASSO – Bushi Edition
di Roberto Recchioni
Cartonato,170X240
Euro 30,00
[15,00 l'edizione senza sovracoperta]
pp. 128, colore
Collana Nuvole in Tempesta
Nicola Pesce Editore 2012

All'interno di "Asso" vi sono inoltre degli omaggi realizzati da alcune nuove leve del mondo fumettistico, ovvero Mauro Uzzeo, Federico Rossi Edrighi, Werther Dell'Edera, Walter Venturi, Lorenzo Ceccotti (in arte LRNZ), Elisabetta Melaranci, Luca Bertelè, Leomacs e il colorista Stefano Simeone, senza dimenticare la partecipazione di Gabriele Dell'Otto alla copertina.



Chi è Roberto Recchioni?

Roberto Recchioni (Roma, 1974) è uno sceneggiatore e disegnatore di fumetti di successo.
Ha collaborato con le principali case editrici del settore: Panini Comics, Disney, Astorina, Edizioni BD, Rizzoli, Magic Press, Aurea Editoriale, Mondadori e Bonelli.
Grande appassionato di cinema e videogiochi, ha svolto e svolge l'attività di redattore ed esperto per vari siti e riviste. Attualmente è uno degli autori di punta della Sergio Bonelli Editore per cui firma regolarmente alcuni episodi di Dylan Dog e sta realizzando la prima miniserie a colori della casa editrice: Orfani, attesa per il 2013, oltre ad essere entrato di recente nello staff di Tex, di cui è il tredicesimo sceneggiatore in oltre sessant’anni di pubblicazioni.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici