Gli ospiti di Comicon 2012



Il parterre nazionale e internazionale degli OSPITI del nostro Salone è anche quest'anno ricco. Ecco alcuni dei nomi confermati in arrivo per la quattordicesima edizione del nostro Salone.

Dagli USA, il canadese David Finch, l'acclamato autore DC Comics famoso per la nuova serie di Batman: The Dark Knight, alla quale tutt'ora lavora sui testi di Paul Jenkins. Finch sarà a Napoli grazie alla collaborazione di RW-Lion e del Consolato Generale degli Stati Uniti d’America, Napoli e presenterà l’atteso rilancio delle testate della casa USA, il famoso reboot, che parte proprio durante il Salone partenopeo.
A supportare Finch in questo compito ci sarà Eddie Berganza, uno degli executive editor più importanti della casa statunitense.

Dalla Gran Bretagna ecco Melinda Gebbie. Nata e cresciuta a San Francisco, la Gebbie scopre i fumetti all'inizio degli anni Settanta, per diventare famosa in tutto il comic-dom mondiale per Lost Girls, su testi del marito, forse il maggior sceneggiatore di fumetti vivente, Alan Moore.
La Gebbie sarà accompagnata da uno dei più famosi critici e studiosi d’oltremanica, Paul Gravett, presente a Napoli con Peter Stanbury, con cui co-dirige il COMICA festival di Londra.
Grazie alla collaborazione di Arcadia in arrivo dal Regno Unito anche il grande John McCrea, conosciuto per le sue collaborazioni con Garth Ennis, con la Marvel e la DC Comics.

Dal Brasile, siamo molto lieti di ospitare il duo d’artisti carioca che si è maggiormente fatto conoscere al grande pubblico della Nona Arte, grazie alle collaborazioni con le maggiori case USA: parliamo di Gabriel Bá e Fabio Moon, gemelli nella vita e nel lavoro, residenti a San Paolo, che giungono a Napoli in collaborazione con il festival di Toronto e con i loro editori italiani Magic Press e Panini Comics.

A supportare il Festival partner dell’anno, il BD Fil di Losanna, e la mostra sulla casa editrice Atrabile, arrivano a Napoli il duo di autori svizzero Tom Tirabosco e Frederik Peeters, artisti del fumetto d’autore di stampo europeo, soprattutto il secondo noto in Italia per i suoi lavori con Kappa e Bao Publishing; il tutto è in collaborazione con l’Istituto svizzero di Roma.

Altri grandi autori internazionali saranno a Napoli a seguito delle mostre che il circuito OFF di COMICON organizza ogni anno, in particolare negli Istituti di Cultura estera di Napoli. Grazie al Goethe-Institut ecco in Italia il meraviglioso bianconero di Line Hoven, autrice pubblicata in Italia da Coconino, e in uscita in Germania con un’opera che unisce Fumetto e Letteratura, e quindi in tema con il Salone.
L’Instituto Francese di Napoli ospiterà invece una personale del colpevolmente poco noto in Italia Killoffer, artista francese dal tratto moderno e dalle tematiche spesso sarcastiche e giornalistiche, fondatore nel 1990 della storica casa editrice de L’Association. Altro autore francese, poi, presente al Salone, sarà Frédéric Brrémaud, co-autore di Love (Edizioni BD).
La casa editrice Nicola Pesce editore, che si appresta a pubblicare l’integrale di Bug, uno dei suoi più seguiti personaggi, (ri)porta a Napoli il grande Miguel Angel Martín, dissacrante autore spagnolo. Martín, insieme ad un altro dei più emergenti autori spagnoli, il disegnatore David Rubín, pubblicato da Tunué che lo porta a COMICON, saranno tra i protagonisti di un evento speciale realizzato presso l’Instituto Cervantes di Napoli.
Ma la pattuglia di autori Tunué continua con la presenza del messicano Tony Sandoval autore dal crescente successo nel nostro paese, in uscita a Napoli con un nuovo albo, oltre al ritorno sempre gradito del francese Alfred, raffinata matita transalpina distintasi in Italia con albi dalle tematiche spesso forti.

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici