The Little Man

Divertente, surreale, underground: gli esordi di un maestro sulla strada del fumetto autobiografico

Un'antologia di storie brevi in puro stile Vonnegut, dal provocatorio autore del bestseller “Io le pago”



Fumetti Coconino Press-Fandango
Autore: Chester Brown. Titolo: The Little Man
Collana: Coconino Cult. Numero pagine: 192, bianco e nero
Prezzo: 18 euro. Uscita: 2 Febbraio 2012
ISBN: 9788876182051

Dopo il successo di Io le pago, diario a fumetti della sua vita sentimentale e dei suoi rapporti con le prostitute, ritorna Chester Brown con un altro libro inedito pubblicato in Italia da Coconino Press. Con il volume antologico The Little Man, brillante e caleidoscopica raccolta di storie brevi, torniamo agli inizi della carriera e alle fonti del maestro canadese del fumetto autobiografico.
Tra gli anni ’80 e la prima metà dei ’90 il giovane Chester scopre i maestri del fumetto underground come Robert Crumb e Harvey Pekar. Sul suo mini-albo autoprodotto Yummy Fur gioca a stravolgere con ironia i luoghi comuni della cultura pop e dei b-movies, irride l’american way of life, l’ossessione per le armi e la censura narrando di invasioni aliene, animaletti parlanti, televisioni che ipnotizzano l’uomo della strada. Poi, insieme agli amici cartoonists Seth e Joe Matt, scopre la potenza narrativa del fumetto autobiografico. E inizia a mettersi in scena in prima persona, guidandoci dietro le quinte della creazione di una storia: è questo che accade in Helder, uno dei pezzi forti dell’antologia, in cui l’artista si rivolge direttamente a noi lettori per raccontarci la vicenda di un suo vicino di casa problematico e violento. Non solo: entrano in scena anche gli amici di Chester, con i loro consigli e le loro obiezioni sul making of del suo fumetto. Nell'ultimo racconto dell'antologia, “Mia mamma era una schizofrenica”, l'autore presenta poi un vero e proprio saggio-pamphlet a fumetti sul concetto di salute mentale e sulle teorie dell'antipsichiatria.
Brown fa sperimentazione e metafumetto, ma sempre con freschezza, immediatezza e capacità di divertire: The Little Man è un’antologia di schegge brevi e fulminanti. Tra parodie di fantascienza, ricordi dell’adolescenza, squarci di vita vissuta: un viaggio esilarante tra frammenti alla Kurt Vonnegut e fumetto-verità.

LA CRITICA
Il libro inizia col racconto La rivolta della carta igienica. Poi prosegue mescolando in parti eguali surrealismo, violenza e contemplazione… Ma nel suo insieme narra un’altra storia: quella della maturazione di un artista”. _ Details
Oltraggioso, surreale, mistico e molto spesso dannatamente divertente” _ Metro Times
Le brevi storie autobiografiche di Chester Brown rivelano una stupefacente capacità di osservazione e comprensione delle persone e degli ambienti” _ The Comics Journal

L’AUTORE
Chester Brown è uno dei più importanti esponenti del “rinascimento” del fumetto alternativo americano degli anni Ottanta, nonché uno dei più innovativi autori di comics autobiografici. Nato a Montreal, in Canada, ha serializzato la maggior parte dei suoi lavori nell’albo “Yummy Fur”, all’inizio auto-prodotto e, in seguito, pubblicato da Drawn & Quarterly. Tra i suoi volumi i graphic novel “The Little Man”, “Non mi sei mai piaciuto”, “The Playboy” e “Louis Riel”, biografia a fumetti di uno dei più controversi personaggi della storia politica canadese, pubblicata in Italia da Coconino Press, così come il suo ultimo libro “Io le pago”, diario autobiografico a fumetti di un cliente abituale di prostitute.

COCONINO PRESS

Nata nel 2000 da un progetto di Igort e Carlo Barbieri, Coconino Press è la casa editrice che ha fatto conoscere in Italia i capolavori internazionali del romanzo a fumetti. Fra graphic novel e comics d’autore, la Coconino presenta le firme più importanti del fumetto, un linguaggio narrativo diffuso in tutto il mondo. Igort, Lorenzo Mattotti, David B, Gipi, José Munoz, Jiro Taniguchi, Daniel Clowes, Davide Toffolo: il catalogo della Coconino conta oltre 250 titoli ed è in costante espansione, per raccontare da vicino l’evoluzione dell’arte del fumetto.

FANDANGO LIBRI

La Fandango Libri nasce nel 1999 nell’ambito della casa di produzione e distribuzione cinematografica Fandango di Domenico Procacci. Nel 2005 diventano soci della casa editrice gli scrittori Alessandro Baricco, Carlo Lucarelli, Edoardo Nesi, Sandro Veronesi e la sceneggiatrice Laura Paolucci. Nel corso degli anni la Fandango ha pubblicato autori come David Foster Wallace e Anna Politkovskaja, John Cheever e Alessandro Baricco. Oltre ad occuparsi di narrativa e di reportage, Fandango Libri negli ultimi anni ha cominciato ad occuparsi di fumetti, con la riproposizione integrale dell’opera di Andrea Pazienza e la pubblicazione di alcuni capolavori di Will Eisner, maestro indiscusso del graphic novel. Il direttore editoriale è Mario Desiati.


www.coconinopress.it
www.fandango.it

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Scrivici