Blues Made in Rome

Riceviamo e pubblichiamo con piacere la nobile quanto interessante iniziativa del nostro caro amico LuCho, al secolo Lucio Villani, che inaugura una manifestazione molto interessante a Roma: amanti del Blues -e non solo- avrete il piacere di immergervi nelle atmosfere della musica Bleus, nella splendida cornice di Castel Sant'Angelo.


Di seguito il programma e ciò che potreste gustare. I concerti iniziano alle ore 18:00 tutti i giorni, mentre la domenica inizieranno alle ore 17:30.
Anche A6 Fanzine farà un'incursione in una delle serate: come sempre vi invitiamo a scriverci, qual'ora vorreste partecipare insieme a noi.




MADE IN ROME. BLUES.
programmazione musicale
15/10/2011 al 24/10/2011


sabato 15 ottobre

THE RED WAGONS
The Red Wagons è una band nata nel 1998 che attinge, per il proprio repertorio,dai suoni e i ritmi dell'R a 'B nero degli anni '40 e' 50 in una miscela esplosiva di boogie woogie, jumpin'blues, rock'n'roll e swing. Red Wagons oltre a composizioni proprie, attinge e rielabora con originalità, brani di autori quali L. Jordan, Ray Charles, L. Prima, B. Johnson, P. Mayfield, T-Bone Walker.

www.redwagons.altervista.org

Marco Meucci, voce e piano
Alex Angelucci, chitarra
Rox Marocchini, sax tenore e voce
Stefano Barillà, sax alto
Simone Crinelli, sax baritono
Dino Gubinelli, contrabbasso
Carlo Del Carlo, batteria
domenica 16 ottobre 
DAVIDE LIPARI ONE MAN 100% BLUEZ
(FEATURING RUGGERO SOLLI)

Davide Lipari è un giovane cantante, chitarrista, armonicista e compositore, il suo blues ruvido evoca quel sound root quasi primordiale del blues. One man 100% BLUEZ è chitarra e voce collegati allo stesso amplificatore con tamburello a piede. Ruggero Solli, conoscitore del down home blues lo accompagna alla ritmica. Un live che ricorda i suoni di Boston, New York e New Orleans.

www.davidelipari.com

Davide Lipari, Voce, Chitarra, Armonica, Tamburello
Ruggero Solli, Batteria


lunedì 17 ottobre
JONA'S BLUES BAND
Nata nel 1985 dall'incontro di 4 musicisti con la passione comune per il blues, la Jona's Blues Band è una importante realtà del blues capitolino. La loro cifra musicale è contraddistinta dalla interpretazione dei classici del blues ma la Jona’s da sempre si dedica anche alla composizione di brani originali. La loro miscela musicale è stata definita dal grande jazzista Tony Scott come "cosmic blues" .www.jonasbluesband.it

Gianni Franchi, basso e voce
Ranieri De Luca, batteria
Marco Corteggiani, armonica e voce
Marco Meucci, piano e voce
Emiliano Tremarelli, chitarra
martedì 18 ottobre

O'RAY BLUES BAND
Trio blues swing and west coast che spazia tra cover e brani inediti in stile...
Il gruppo prende il nome del batterista Mimmo O'Ray Antonini, vero motore del gruppo,
che insieme al Boogie Boogie di Slim e le melodie della chitarra e della voce di Cipollari,
porta sul palco una esibizione di blues godibile e coinvolgente.
Alessandro (Alex) Cipollari, Chitarra e Voce
Simone (Slim) Sifoni, Piano e Hammond
Mimmo (O'ray) Antonini, Batteria

mercoledì 19 ottobre
THE BLUES GROOVERS
Questo progetto nasce dal desiderio di riproporre il blues come era suonato nei favolosi anni 50' : profondo, essenziale e ricco di quella dinamica musicale tipica dell’epoca di Willie Dixon, Jimmy Reed, Little Walter, Muddy Waters, Magic Sam, Gatemouth Brown.
Il lavoro di Di Folco, Prandi e Bei è appassionante e non raggiunge mai un punto di arrivo proprio perché vuole raccogliere una cosi vasta eredità. I Bues Groovers hanno accompagnato Terry "Harmonica" Bean nel tour estivo 2011.
Marco Di Folco, chitarra, voce.
Max Prandi, basso, voce.
Giuliano Bei, batteria

giovedì 20 ottobre
THE CALDONIANS BLUES BANDChicago, inizio anni '50. Maxwell Street. Muddy Waters e Jimmy Rogers, incontrano, quasi per caso, il ventenne Little Walter. Il suono cambia, per la prima volta si usano amplificatori. E' l'inizio di un nuovo stile del blues. Il suono diventa elettrico, nasce il "Chicago". I Caldonians rendono così omaggio al “periodo d'oro” di Muddy Waters.
La band, formata nel 2002, svolge la propria attività prevalentemente a Roma ma
partecipa a molti festival sul territorio nazionale, con frequenti collaborazioni con artisti stranieri.
www.thecaldoniansbluesband.com
Simone Nobile, voce, armonica
Fabio Ramacci, chitarra
Davide Lipari, chitarra
Simone Scifoni, pianoforte
Sergio Scherillo, basso
Mimmo Antonini, batteria

venerdì 21 ottobre
MZ DEE LOOGWOOD & MAURIZIO PUGNO LARGE BAND

Maurizio Pugno, eclettico musicista del panorama blues europeo, ha, nel corso degli anni, avuto molte collaborazioni. Lo vediamo oggi salire sul palco con la pirotecnica Mz. Dee Logwood, cantante di notevole carisma ed esperienza. La solida ritmica della band è formata da Alberto Marsico all'organo hammond e da Gio Rossi alla batteria.
Due musicisti di rodato spessore ed incredibile esperienza. La folta sezione fiati vede Mirko Pugno, Giordano Palazzari, Giordano Bicchieri e il giovane astro nascente Cristiano Arcelli.

Mz. Dee Logwood, voce
Maurizio Pugno, chitarra
Alberto Marsico, organo hammond
Gio Rossi, batteria
Cristiano Arcelli, sax contralto e baritono
Mirko Pugno, tromba
Giordano Bicchieri, sax contralto
Giordano Palazzari, trombone


sabato 22 ottobre

MARCO PANDOLFI
Pandolfi è musicista di primo ordine della scena blues italiana del blues da più di venti anni. Ha suonato nei massimi eventi blues presenti sulla scena nazionale conquistandosi una solida fama anche tra i migliori musicisti blues all’estero. I suoi lavori sono stati recensiti dalle più autorevoli riviste specialistiche (Il Blues, Blues Revue, Soul Bag, Blues Britain Magazine).La sua musica viene trasmessa da moltissime radio in giro per il mondo (B.B. King’s Bluesville-XM radio USA, King Biscuit Time-Helena AK, WWOZ New Orleans, WEFT Radio-Champaign, Illinois).

Marco Pandolfi, voce, armonica
Marco Meucci, voce, pianoforte
Marco Di Folco, voce, chitarra
Lucio Villani, contrabbasso
Giuliano Bei, batteria
domenica 23 ottobre
STEFANO MALATESTA
Malatesta propone con il suo quartetto brani originali in italiano. Il genere assai eclettico spazia tra molte influenze: dal blues al funky toccando spesso anche musicalità vicine al mondo del pop e del jazz.

Stefano Malatesta, chitarra e voce
Simone Sifoni, fender rhodes
Gianluca Calmieri, batteria
Francesco Luzzio, basso



lunedì 24 ottobre
ENRICO CRIVELLARO BANDNei negozi di dischi degli States, i dischi di Crivellaro sono posti sugli scaffali di Blues alla sezione “Guitar Hero”, accanto a quelli di Chet Atkins, Eric Clapton e così via. Chitarrista di fama internazionale Crivellaro è da tempo indicato per il suo stile che fa da ponte tra il Blues, il Jazz e la musica roots americana, come uno tra i più influenti della sua generazione. Il suo bellissimo e recente lavoro “Mojo Zone", edito dall'etichetta nordamericana Electro-Fi, ha senz’altro contribuito ad elevarlo a tale rango.

www.enricocrivellaro.com

Enrico Crivellaro, chitarra e chitarra baritono
Pietro Taucher, piano ed hammond
Simone Serafini, basso
Carmine Bloisi, batteria

SDC

A6 Fanzine: fumetti, cinema, musica, giochi, festival, fiere, racconti e molto altro!

2 commenti:

  1. Forte!!!!!!!!
    Sicuramente andremo a sentir qualcosa....tutte in Blues!!! ;)

    Vaiiii Lucho!! :)))

    RispondiElimina
  2. Forza LuCho... sei tutti noi :)

    Ora scegliamo una data nella quale venirti a disturbare :P

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Scrivici